Medicina Rigenerativa ed Estetica

Migliora la qualità dei tessuti e contrasta l'invecchiamento, permette di ottenere un'idratazione profonda della pelle, una rigenerazione tissutale, appiana e corregge le rughe, ridona volume nelle aree in cui è stato perso

viso giovanile donna

Trattamenti

Si tratta di iniezioni di una miscela pre-costituita di acido ialuronico, vitamine, sali minerali nel derma, allo scopo di penetrare la barriera cutanea (dove si ferma l’effetto della crema), ed agire nella profondità dell’epidermide, in modo da reidratare dall’interno la pelle migliorandone la qualità esterna. L’effetto è visibile dopo almeno 3 sedute, che vanno effettuate a distanza di circa 3 settimane-1 mese. Il trattamento si può ripetere a distanza di 3-4 mesi. Il dolore è minimo in quanto gli aghi utilizzati sono di dimensioni molto piccole.

É uno dei trattamenti più usati in medicina estetica, e in mani esperte anche molto sicuro ed efficace. Consente di trattare quelle rughe che si formano durante il movimento dei muscoli mimici, ovvero quelle rughe di espressione che in alcuni casi diventano particolarmente visibili. L’effetto è quello di evitare che i muscoli mimici si attivino troppo e contrastare così le rughe che questi formano contraendosi. Le aree trattate sono la regione frontale, le aree dei muscoli corrugatori (vicino al sopracciglio) e le aree perioculari (dove si formano le rughe chiamate zampe di galline). Il trattamento è reversibile e la durata è variabile tra i 3-4 mesi circa. Il trattamento non è particolarmente doloroso. La tossina botulinica può esser efficacemente utilizzata anche per il trattamento dell’iperidrosi (sudorazione eccessiva) delle mani e della regione ascellare e per il trattamento del sorriso gengivale (gummy smile). 

Sono trattamenti iniettivi che prevedono le deposizione in aree ben definite di microboli di acido ialuronico, un elemento completamente biocompatibile, che determina un richiamo di acqua, portando idratazione e volume nella regione trattata. I filler di acido ialuronico sono sicuri in mani esperte, hanno una durata variabile tra i 3 e i 5 mesi e vengono usati per trattare la regione labiale e perilabiale, il naso (rinofiller), il solco lacrimale (sotto la palpebra inferiore), la regione glabellare e zigomatica. Il trattamento della regione inferiore del viso può esser doloroso, per cui si applica 10-15 minuti prima una crema anestetica.

Il lipofilling è un intervento di chirurgia plastica, chirurgia rigenerativa e di medicina estetica. Sfrutta le potenzialità del tessuto adiposo, che viene prelevato dalle aree dei fianchi, regione trocanterica, addome inferiore per esser processato e riutilizzato in altri distretti corporei. A seconda della tipo di manipolazione (centrifugazione, decantazione, frammentazione) il tessuto adiposo può essere un efficace riempitivo (ad esempio nel viso) o uno stimolo rigenerativo (per le cellule staminali in esso contenute). Gli impieghi sono molteplici, sia nell’ambito della riparazione delle ferite, nel campo delle cicatrici e ustioni, nella cute irradiata (da trattamenti radianti o radiazione UV), nelle aree del viso più soggette a fenomeni di invecchiamento. L’intervento si può eseguire in anestesia locale o generale e prevede il prelievo del tessuto adiposo mediante cannule, la processazione dello stesso e la reiniezione con apposito strumentario. Le cicatrici residue sono molto piccole e scarsamente visibili. Le suture spesso non sono necessarie. Il recupero è immediato dopo l’intervento.

L’utilizzo delle cellule staminali di derivazione adiposa (ovvero prelevate insieme al tessuto adiposo, come nel lipofilling) è stato dimostrato esser un trattamento sicuro ed efficace nei confronti dell’alopecia, soprattutto in fase iniziale, aumentando la densità ed il volume dei capelli. L’intervento si esegue in anestesia locale e prevede il prelievo mediante cannule del tessuto adiposo, sua processazione, isolamento della componente staminale (stromal vascular fraction, SVF) e sua iniezione nel cuoio capelluto. Generalmente si effettuano 2 sedute a distanza di circa 1 mese. Le cicatrici residue sono minime e poco visibili. La ripresa delle attività quotidiane è immediata.

Gian Piero Mantovani

Chirurgo Plastico,
Modena, Policlinico,
Via Del Pozzo 71, 41125

Contatti

mantovani.gianpiero@aou.mo.it

©2023 All Rights Reserved

Gian Piero Mantovani

Chirurgo Plastico,
Modena, Policlinico,
Via Del Pozzo 71, 41125

Contatti

©2023 All Rights Reserved